Header Image - Right Shoes Blog

Tag Archives

One Article

Modello Derby o Oxford?

by admin 1 Comment

Per chi non conoscesse perfettamente la differenza fra il modello Oxford e Derby, ecco una breve spiegazione che semplificherà la vostra vita durante la scelta del modello di scarpa. All’apparenza simili, i due modelli classici sono capi fondamentali nel guardaroba maschile da indossare rigorosamente in occasioni differenti.

Modello Derby

Il modello Derby prende nome dall’omonimo conte inglese che, sul finire del settecento, lanciò questa moda come alternativa allo stivale. Oggi giorno è considerato un modello informale per l’allacciatura aperta (le “alette” dove si allacciano le stringhe sono posizionate sopra la linguetta). La pianta larga permette maggior movimento al piede e la calza, più visibile, rende le scarpe di questo modello ideali per un outfit casual.

Modello Oxford

Più eleganti e formali rispetto al modello Derby, le scarpe, che seguono la linea classica Oxford, hanno un’allacciatura chiusa (linguetta e alette sono unite alla tomaia) sulla parte superiore. Le stringhe chiudono la calzatura in modo da lasciare vedere solo l’estremità superiore della linguetta, per questo il modello è ideale con gessati e abiti eleganti.

Le sue origini? La moda del modello Oxford prende piede nella storica università anglosassone fra gli studenti che la frequentavano e che amavano indossarla.

Derby e Oxford

Anche se la scarpa può sembrare un dettaglio trascurabile, conoscerne i dettagli vi permetterà di accrescere il grado di formalità o informalità del vostro outfit, indossando sempre un look adatto al tipo di abbigliamento e all’occasione.